rimuovere la carta da parati

Come rimuovere la carta da parati: consigli utili

Se è il momento di cambiare look alle pareti di casa tua e decidi di optare per qualcosa di fresco e di tendenza, la prima cosa che devi fare è quella di rimuovere la vecchia carta da parati. Un brivido freddo scende per la tua schiena? Non temere! Dimentica tutto quelle storie dell’orrore che hai sentito di quanto sia difficile il processo di rimozione.

Secondo gli esperti, se per la stesura della carta è stato usato il primer giusto, questa dovrebbe venir via molto facilmente. Ma anche se questo non dovesse essere il tuo caso, questi semplici passaggi su come rimuovere la carta da parati, permetteranno alle mura di casa tua di “denudarsi” e le renderanno pronte per qualcosa di nuovo in poco tempo. Potremmo suggerire … www.imbianchinomilano.org

Come rimuovere lo sfondo in semplici passaggi

Prima di iniziare a rimuovere la carta da parati, è importante proteggere le altre superfici nella stanza dall’acqua e dal sapone che utilizzerai per rimuovere lo sfondo. Assicurarsi di utilizzare un nastro da pittore per coprire completamente il rivestimento e la modanatura. Posa anche un panno sul pavimento per proteggere la finitura. In alcuni casi, il tuo vecchio sfondo potrebbe già iniziare a liberarsi dai muri.

È possibile avviare il processo cercando di rimuoverlo a mano senza acqua. Prova a sbucciare la carta a mano o con un coltello. Se dovesse essere il tuo caso, dovrai spruzzare il muro. Di fatti, spruzzare la carta con acqua tiepida aiuta a separarla dalla parete. Qualsiasi flacone spray va bene, ma uno spruzzatore a vuoto potrebbe accelerare il processo. Ricordati anche di coprire i pavimenti con plastica o un panno per ripararlo.

Dopo aver lasciato che l’acqua si impregni per qualche minuto, puoi iniziare a grattare via la carta. Utilizzo lo stesso coltello da cucina per rimuovere delicatamente lo sfondo, da sinistra a destra o su e giù, a seconda di cosa avverti sia il caso. Se hai ancora problemi, potrebbe essere necessario spruzzare il muro più volte.

Fai attenzione a non graffiare il muro sottostante, potrebbe causare problemi in seguito. Se trovi un altro strato di carta da parati, finisci il primo livello e poi vai al secondo – puoi rimuovere un solo strato alla volta senza causare danni. Una volta che tutta la carta sia stata tolta, è tempo di lavare il muro in modo da poter rimuovere qualsiasi primer o colla in eccesso.

Utilizza lo sverniciatore su pasta ostinata

Se non riesci a rimuovere la carta da parati o la colla del tutto, prova ad utilizzare uno sverniciatore. Spruzzalo o stendilo sulla parete e lascia riposare per 15-20 minuti. Raschia via il tutto finché la pasta non sia completamente sparita. Sciacqua il muro con acqua finché non sia liscio. Questo è il passo più importante, ma ricorda che anche minuscoli granelli di pasta possono compromettere il tuo prossimo progetto. Se non riesci a toglierti del tutto, quando dipingi il muro, la vernice alla si sfalda e crepa, lo sfondo su cui è applicato si gonfia o non si attacca correttamente.

Una volta che hai fatto tutto il duro lavoro di rimozione della carta da parati, puoi finalmente goderti la tua ricompensa: scegliere uno splendido nuovo sfondo. Mantieni le cose semplici con una mano di vernice o rivitalizza lo spazio con un motivo di carta da parati creativo e moderno.